lunedì, 25 Ottobre 2021

Gli scali di Corfù, Aktion, Cefalonia e Zante in mano ai tedeschi?

È stato indetto un referendum sulla decisione del governo di proseguire il processo di privatizzazione di quattro aeroporti della regione ionica in Grecia. La consultazione popolare si terrà dopo le elezioni politiche.  

“La decisione affrettata del Consiglio di politica economica del 13 agosto per l’assegnazione di 14 aeroporti greci al consorzio tedesco Fraport per la loro gestione è uno sviluppo molto negativo per le isole Ionie. Quattro degli aeroporti in vendita, quelli di Corfù, Aktion, Cefalonia e Zante sono cruciali per le comunicazioni nella regione e per l’economia del turismo locale. L’impatto sull’economia sarà estremamente negativo. Vogliamo riaffermare la nostra opposizione, visto che è una decisione contraria agli interessi locali e nazionali”, ha detto il presidente della Regione delle Isole Ioniche Theo Galiatsou.

 

News Correlate