domenica, 26 Giugno 2022

Israele, ingresso possibile da 1 agosto con percorsi diversi in base al vaccino

Israele sta facendo preparativi per accogliere il ritorno di turisti stranieri dall’1 agosto, “se il tasso di morbilità allora lo consentirà”. Ad affermarlo il ministro del turismo Yoel Razvozov al termine di un sopralluogo all’aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv.
Razvozov ha aggiunto che per i turisti in arrivo saranno allestiti due percorsi. Uno sarà destinato a quanti siano stati vaccinati nei loro Paesi con vaccini approvati da Israele e che abbiano compiuto prima della partenza test Pcr. L’altro percorso riguarderà quanti abbiano ricevuto vaccini non riconosciuti dal ministero della sanità israeliano. Per questi ultimi sarà necessario compiere test sierologici all’arrivo in un’area dell’aeroporto. I risultati dovrebbero giungere entro quindici minuti.
Razvozov ha avvertito che questo secondo percorso rischia però di non essere pronto per la data prestabilita. In Israele i contagi per la variante Delta continuano a salire.

News Correlate