venerdì, 18 Giugno 2021

La Cornovaglia è pronta ad ospitare il G7 e lancia campagna per turisti internazionali

La Cornovaglia è in procinto di lanciare una campagna per ridare il benvenuto ai visitatori internazionali, non appena sarà possibile farlo, a seguito del Vertice del G7, che si terrà a Carbis Bay, nei pressi della cittadina di St Ives dall’11 al 13 giugno.
Per illustrare tutto ciò che la contea ha da offrire, l’Ente Turistico Regionale, VisitCornwall, ha progettato un portale dedicato ai Media e al Travel Trade che contiene utili risorse per la promozione della destinazione (lancio il 27 maggio) e ospiterà uno speciale evento virtuale per introdurre i media e gli operatori turistici internazionali alle principali attrattive della Cornovaglia (sempre il 27 maggio).
“La Cornovaglia è stata la scelta naturale per ospitare il summit del G7 di quest’anno, visto che tutti i temi e le priorità della presidenza britannica del G7 convergono qui. Le miniere della Cornovaglia hanno contribuito alla nascita della rivoluzione industriale del Regno Unito e i nostri minatori si sono poi stabiliti in tutto il mondo. Oggi, la regione è all’avanguardia nel guidare la nuova rivoluzione verde del Regno Unito – ha detto Malcolm Bell, Chief Executive di Visit Cornwall – Il paesaggio della Cornovaglia include alcune delle più belle spiagge e paesaggi costieri del Regno Unito e anche la più grande foresta pluviale coperta del mondo. Se i visitatori d’oltremare hanno sentito parlare della Cornovaglia, è probabile che sia stato grazie a film e serie televisive che sono state girate qui, da James Bond a Poldark della BBC. Ma i visitatoti potrebbero essere sorpresi di scoprire le incredibili passeggiate lungo i 650 km di sentieri costieri, i gloriosi giardini, la favolosa fauna selvatica, il cibo e le bevande famose in tutto il mondo, le dimore storiche, i castelli e la vibrante scena artistica e culturale. Una volta che i viaggiatori potranno liberamente visitare il Regno Unito, la Cornovaglia dovrebbe essere in cima alla lista dei luoghi da vedere. Ospitiamo immensi e tranquilli paesaggi e fantastiche attrazioni e attività da fare all’aperto. Il tutto accompagnato da splendidi hotel e sistemazioni in cui soggiornare”.
Il nuovo portale, VisitCornwallTravelTrade.com includerà anche una banca di articoli in forma di blog. I visitatori del sito possono accedere a tutto ciò che devono sapere, compresi i legami che collegano la Cornovaglia ai paesi membri del G7.
Un evento mediatico virtuale ospitato in diretta da St Ives il 27 maggio segnerà il lancio ufficiale della campagna e del portale turistico Visit Cornwall G7. La stampa turistica d’oltremare, i TO e adv sono invitati a partecipare a uno dei due eventi che avranno luogo alle 8 e alle 17 BST. L’evento comprenderà una panoramica delle principali attrattive della regione, una presentazione del nuovo prodotto e un Q&A con Malcolm Bell, Chief Executive di Visit Cornwall. Ci sarà anche l’opportunità di vincere una selezione di prodotti della Cornovaglia e un soggiorno di due notti al nuovo Bodmin Jail Hotel.
Il summit del G7 si svolge dall’11 al 13 giugno a Carbis Bay, sulla costa nord-occidentale della Cornovaglia, a circa 2km da St Ives, resa famosa dalla Scuola di artisti di St Ives che ne fecero la loro dimora nella metà del 1900.

www.visitcornwalltraveltrade.com

News Correlate