martedì, 28 Settembre 2021

La Thailandia lancia Phuket Sandbox 7+7 Extension

Tourism Authority of Thailand (TAT) lancia l’aggiornamento del programma Phuket Sandbox dando vita a Phuket Sandbox 7+7 Extension che consente ai viaggiatori internazionali completamente vaccinati di ridurre il soggiorno obbligatorio a Phuket da 14 a 7 giorni. Dopo questo periodo sarà possibile trascorrere altre 7 notti a Krabi (Ko Phi Phi, Ko Ngai, o Railay), Phang-Nga (Khao Lak o Ko Yao), o Surat Thani (Ko Samui, Ko Phangan o Ko Tao).

PHUKET SANDBOX

– I viaggiatori possono visitare solo Phuket e possono soggiornare meno di 14 notti. Tuttavia, in questo caso, dovranno lasciare immediatamente Phuket su un volo internazionale verso un altro paese al termine del loro periodo di permanenza.

– Durante il soggiorno, sono comunque tenuti a eseguire ulteriori test RT-PCR nei giorni 6-7 e/o nei giorni 12-13.

– I viaggiatori devono aver completato 14 notti a Phuket prima di poter visitare altre destinazioni thailandesi oltre alle aree selezionate a Krabi, Phang-Nga o Surat Thani. Devono, inoltre, essere risultati negativi per COVID-19 per altre due volte il giorno 6-7 e il giorno 12-13.

PHUKET SANDBOX 7+7 EXTENSION

– Prima di poter viaggiare nelle aree selezionate di Krabi, Phang-Nga o Surat Thani, i viaggiatori devono ottenere un Modulo di trasferimento, rilasciato dal loro hotel a Phuket, che confermi il soggiorno per 7 notti e che dovrà essere esibito insieme ai risultati negativi dei due test COVID-19 (condotti il ​​giorno 0 e il giorno 6-7).

– Il viaggio da Phuket alle aree selezionate di Krabi, Phang-Nga o Surat Thai è attuabile solo attraverso percorsi e modalità di trasporto approvati.

Surat Thani (Samui Plus – Ko Samui, Ko Phangan o Ko Tao) può essere raggiunta tramite il volo nazionale diretto di Bangkok Airways sulla rotta Phuket-Ko Samui.

Krabi (Ko Phi Phi, Ko Ngai o Railay) può essere raggiunta con servizi di battelli e traghetti certificati SHA Plus da due moli approvati: Ao Po Pier e Rassada Pier.

Phang-Nga (Khao Lak) è raggiungibile con i servizi di trasferimento in auto certificati SHA Plus da Phuket direttamente agli hotel certificati SHA Plus.

Phang-Nga (Ko Yao Noi o Ko Yao Yai) può essere raggiunta tramite servizi di battelli e traghetti certificati SHA Plus da tre moli approvati – Ao Po Pier, Ao Po Grand Marina e Bang Rong Pier – al molo Chonglat di Ko Yao Yai e Ban Laem Yai Pier e al Manoh Pier di Ko Yao Noi.

– Una volta che i viaggiatori avranno completato l’estensione di 7 notti a Krabi, Phang-Nga o Surat Thani e saranno risultati negativi al terzo test COVID-19 (condotto nei giorni 12-13), riceveranno un Modulo di sblocco dal loro hotel, e potranno continuare il loro viaggio verso altre destinazioni in Thailandia.

– Se il soggiorno a Krabi, Phang-Nga o Surat Thani è inferiore a 7 notti, i viaggiatori devono recarsi direttamente all’aeroporto internazionale di Phuket il giorno della partenza. All’ingresso a Phuket dovranno mostrare un biglietto aereo o altra prova del loro viaggio.

– In Thailandia, si consiglia ai viaggiatori di continuare con le precauzioni per prevenire la diffusione di COVID-19: distanziamento, mascherina, pulizia delle mani, controllo della temperatura, test COVID-19, app per il tracciamento.

MISURE PER ENTRARE IN THAILANDIA PER CITTADINI THAILANDESI E NON THAILANDESI

Prima dell’arrivo:

I viaggiatori devono viaggiare da paesi/territori approvati dal Centro thailandese per l’amministrazione della situazione COVID-19 (CCSA) e devono essere stati in tali paesi non meno di 21 giorni prima della data del viaggio, ad eccezione di cittadini thailandesi e stranieri espatriati di ritorno dall’estero. Devono richiedere un certificato di ingresso (COE), utilizzando i seguenti documenti:

– Copia del passaporto in corso di validità.

– Copia della conferma di pagamento per soggiorni non inferiori a 14 notti presso uno o più hotel certificati SHA Plus e per i test RT-PCR tramite www.thailandpsas.com. Se la durata del soggiorno è inferiore a 14 notti, i viaggiatori devono presentare anche un biglietto aereo confermato dalla Thailandia.

– Un certificato di vaccinazione contro il COVID-19 con un vaccino approvato dal Ministero della sanità pubblica thailandese o dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ottenuto almeno 14 giorni prima della data del viaggio.

– Copia di una polizza assicurativa in inglese che copre le spese sanitarie e di trattamento per COVID-19 per l’intera durata del viaggio in Thailandia con una copertura chiaramente identificata in non meno di $ 100.000.

I viaggiatori devono sottoporsi a screening di uscita prima della partenza, devono presentare tutta la documentazione richiesta, compreso un certificato medico con risultato di laboratorio RT-PCR negativo al Covid effettuato non più di 72 ore prima della data del viaggio.

Arrivo:

I viaggiatori su voli internazionali per l’aeroporto internazionale di Phuket sono soggetti a controlli sanitari, incluso un test COVID-19, procedure di immigrazione e doganali.

I bambini di età inferiore a 6 anni saranno sottoposti a un test salivare.

http://turismothailandese.it

News Correlate