venerdì, 23 Luglio 2021

Gli accessori giusti per godersi immersioni e snorkeling

Forse hai prenotato una vacanza in un luogo famoso per i fondali marini mozzafiato, o magari vuoi semplicemente scoprire cosa c’è sotto il pelo dell’acqua in qualunque luogo ti trovi. In questi casi, lo snorkeling è l’attività che fa per te! Ovviamente è un’attività che necessita preparazione, soprattutto dal punto di vista degli accessori, e va fatta in modo graduale. Quando si parla di attrezzatura da snorkeling, infatti, si intende molto più di sole pinne e maschere da sub. Vediamo insieme cosa include l’attrezzatura necessaria per godere l’esperienza di immersioni perfette.

 

Guida all’attrezzatura per fare snorkeling

Le maschere per fare snorkeling sono ovviamente un accessorio essenziale da procurare. La cosa migliore da fare è scegliere una maschera da sub monolente (e non un modello a “occhialini”), così da ammirare il fondare senza impedimenti e in tutta la sua ampiezza. Una lente in policarbonato è piuttosto resistente ma potrebbe graffiarsi con facilità, quindi meglio optare per una in vetro temperato, molto più sicura. Mascherina e cinghie in silicone garantiscono la perfetta aderenza alla pelle, ma potrebbero dare fastidio a chi ha i capelli lunghi. Questi ultimi, per evitare di sentire continui strattoni, possono scegliere una cinghia in neoprene.

Ovviamente, come regola generale, la maschera deve essere su misura per noi in base al nostro viso, così da restare ferma durante le immersioni. Per evitare che sulle lenti si formi condensa e si appannino è essenziale fare una regolare pulizia e manutenzione della maschera, pulendola anche prima di ogni uso con strumenti appositi.|

 

Passiamo ora al boccaglio: più lo scegliamo largo più aria avremo a disposizione. In base alla capacità polmonare e all’età, va scelto un boccaglio differente. Se si vuole avere un’esperienza perfetta si può comprare un boccaglio provvisto di valvola, che eliminerà l’aria in eccesso dal basso, e di paraspruzzi in alto, che ridurrà l’ingresso indesiderato di acqua salata durante la respirazione, magari a causa di mare mosso. Un occhio anche alla sicurezza, sia che ci immergiamo in un luogo tranquillo o in uno più pericoloso, scegliamo sempre boccagli dai colori vivaci e sgargianti così da essere chiaramente visibili.

 

Vediamo ora un altro accessorio fondamentale: le pinne. Queste aiutano a nuotare più velocemente spendendo minor fatica. Per lo snorkeling vanno scelte pinne morbide, medio-corte e facili da indossare e utilizzare. Una volta fatta molta pratica si potrà optare anche per pinne più lunghe: danno più spinta ma richiedono anche molto più sforzo. Se nonostante vari tentativi proprio non riesci a usare le pinne e le senti come un intralcio, puoi scegliere un paio di scarpe da scoglio.

 

Questi sono gli accessori principali da valutare e inserire nel proprio kit da snorkeling, ma si possono anche acquistare una muta (che protegge dal freddo nelle lunghe immersioni e nelle versioni anti-UV anche dal sole) e accessori che aiutano il galleggiamento, per evitare che un momento di stanchezza si trasformi in un momento di panico.

 

Ora che hai le idee più chiare puoi scegliere il tuo negozio di articoli sportivi di fiducia e comprare tutta l’attrezzatura necessaria per fare snorkeling. Per esempio potresti scegliere le pinne e maschere da sub offerte da Maxi Sport, una vera garanzia del settore.

 

Lo store online Maxi Sport

Nello store online Maxi Sport si trova in vendita tutta l’attrezzatura migliore per creare un perfetto kit snorkeling, spesso con sconti molto convenienti. Maxi Sport è in prima linea nell’offrire abbigliamento e accessori sportivi ad alte performance da 30 anni, e le recensioni positive attestano quanto offra un servizio affidabile e adatto alle esigenze di tutti.

News Correlate