mercoledì, 8 Febbraio 2023

G Rent verso ampliamento cda: entrano Gigante e Santini

Il CdA di Rent S.p.A. (che opera con il marchio Gabetti Short Rent) riunitosi a Milano sotto la presidenza di Marco Speretta, ha deliberato la convocazione dell’Assemblea degli azionisti per il giorno 28 febbraio per proporre l’ampliamento del numero di membri del CdA e, contestualmente, proporre l’ingresso di Gimede Gigante, quale amministratore indipendente e Tommaso Santini al suo interno.
Il CdA ha valutato le caratteristiche di Gimede Gigante in termini di indipendenza, in considerazione delle cariche ricoperte in altre società, dell’assenza di conflitti di interesse e di rapporti con G Rent S.p.A. e della sussistenza dei requisiti di indipendenza ai sensi della normativa applicabile. Gimede Gigante ha ricevuto la preventiva valutazione positiva dell’Euronext Growth Advisor come da art. 6 bis del regolamento Euronext Growth Milan. Il CdA ha valutato la sussistenza dei requisiti di onorabilità in capo sia a Gigante che a Santini. Per quanto noto a G Rent S.p.A. entrambi non sono in possesso di partecipazioni nella società.
La proposta di allargare il numero di membri del CdA, da 7 a 9, con i due nuovi ingressi, rientra nel percorso di crescita della Società, che sta proseguendo nel suo piano di investimenti per accrescere il proprio business, e ha l’obiettivo di arricchire con nuove competenze l’organo societario.
“La proposta di allargare il numero di membri del Consiglio di Amministrazione – spiega Emiliano Di Bartolo, ad di G Rent S.p.A. – ha l’obiettivo di rafforzare ulteriormente la nostra squadra manageriale, con la possibilità di apportare nuove esperienze e know how. In quest’ottica i due possibili ingressi di due giovani personalità di spicco nell’abito economico e accademico italiano come il prof. Gigante e l’ing. Santini ci permetterà di guardare al futuro con grande ottimismo. La loro esperienza e professionalità ci aiuteranno a portare avanti il nostro progetto di sviluppo nazionale e internazionale delle varie linee di business e ci aiuteranno anche nel complesso processo di rafforzamento del portafoglio degli immobili in gestione della società. In un momento di grande ripartenza del mercato del turismo, come si riteniamo potrà essere la prossima estate 2022, vogliamo consolidare la nostra leadership Italiana e crescere in maniera importante anche sui mercati esteri, e siamo certi che il nuovo CdA potrà dare un contributo fondamentale in questa direzione”.

News Correlate