mercoledì, 23 Giugno 2021

Ottimi risultati dai ponti di aprile per Settemari e Amo il Mondo

Primavera con il segno più per Settemari e Amo il Mondo che registrano un ottimo bilancio soprattutto per i long weekend successivi alla settimana pasquale. Osservando da vicino i dati si rileva che Settemari ha chiuso con un netto sold out le partenze del 23 e del 24 aprile, date perfettamente allineate con i ponti del 25 aprile e del 1° maggio.

“Siamo soddisfatti dell’andamento complessivo della primavera. La Pasqua e la Settimana Santa sono andate bene con un Messico fully booked. Tutto esaurito, con voli al completo, per i due ponti successivi, grazie a un calendario favorevole, che oltre al Messico ha fortemente premiato Cuba, Kenya e Marsa Alam”, commenta Federico Gallo, direttore prodotto Settemari.

Per Amo il Mondo, le destinazioni più richieste sono state Thailandia e Stati Uniti, unitamente a una meta in incessante ascesa come il Giappone. Analizzando le prenotazioni in dettaglio, ancora Messico in testa ai favori dei viaggiatori: la combinazione 4 notti in solo pernottamento a New York e 6 notti al SettemariClub Viva Azteca è in assoluto la proposta di Amo il Mondo con il maggior numero di richieste.

Thailandia e Stati Uniti non rappresentano una sorpresa e ci aspettavamo un buon riscontro legato alla combinazione dei differenti ponti. Molta soddisfazione proviene dal Giappone a cui abbiamo dedicato numerose risorse per la costruzione del prodotto con risultati superiori alle attese. Grande soddisfazione anche per il successo del SettemariClub Viva Azteca abbinato a New York, che testimonia la forte sinergia che abbiamo saputo sviluppare tra i due brand. Target privilegiato di questa parte della primavera sono decisamente le coppie con una preferenza per viaggi di 10/12 notti, incentrati sull’abbinamento mare e cultura, costruiti su misura o di gruppo seguiti da guida parlante italiano”, aggiunge Roberto Servetti, direttore prodotto Amo il Mondo.

News Correlate