domenica, 27 Settembre 2020

Trenitalia, tariffe agevolate per chi usa treno per votare

Trenitalia mette a disposizione tariffe agevolate per chi si sposterà in treno in occasione del referendum costituzionale in programma il prossimo 4 dicembre.

Gli elettori che raggiungeranno in treno la sede del seggio in cui sono iscritti potranno ottenere, solo per viaggi di a/r nel livello Standard dei Frecciarossa e in 2^ classe sugli altri treni, riduzioni del 70% rispetto al prezzo Base del biglietto dei treni Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, InterCity, InterCity Notte e servizio cuccette.

Per i treni regionali è prevista, invece, una riduzione del 60% sul prezzo del biglietto. Gli elettori che rientrano dall’estero potranno usufruire della tariffa ‘Italian Elector’ (viaggi internazionali da/per l’Italia).

I biglietti a tariffa agevolata sono acquistabili, esibendo un documento d’identità e la tessera elettorale, nelle biglietterie e nelle adv convenzionate.

Per il viaggio di ritorno è necessaria la timbratura della tessera elettorale che attesti l’avvenuta votazione. Documenti e biglietti devono essere esibiti contestualmente al personale di Trenitalia che effettua i controlli.

Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 25 novembre 2016 e quello di ritorno oltre il 14 dicembre 2016.

News Correlate