mercoledì, 2 Dicembre 2020

Conte: campagna ‘Viaggio in Italia’ e misure per settore nel decreto aprile

Viaggio in Italia: è il senso della campagna che il governo lancerà in vista della prossima estate. Lo avrebbe spiegato il premier Giuseppe Conte ai rappresentanti degli enti locali riuniti nella cabina di regia. Vista l’emergenza Coronavirus, come annunciato dal ministro Dario Franceschini, la prossima estate sarà “italiana” e misure per favorire il turismo nel nostro Paese saranno inserite anche nel decreto di aprile. Conte avrebbe quindi annunciato ai rappresentanti degli enti locali che la prossima settimana ci saranno tavoli di confronto specifici su turismo, bar e ristoranti.

Secondo i ricercatori di Demoskopika dal turismo “nazionale” potrebbero arrivare benefici per 21 miliardi di euro. Sarebbero, infatti, rilevanti le cifre del mercato autoctono: ben 278 milioni di presenze che potrebbero dare una “boccata d’ossigeno” all’intero comparto massacrato dagli effetti del coronavirus con una spesa pari appunto a 20,6 miliardi di euro. Le vacanze all’italiana potrebbero compensare almeno del 30% il probabile crollo dei turisti stranieri nel nostro Paese che nel 2019 hanno superato quota 216 milioni di presenze.

 

News Correlate