giovedì, 26 Novembre 2020

Viaggi e libri insieme sul nuovo canale YouTube di Trippando

Dopo aver creato il blog di viaggi ‘Trippando.it’ nel 2011, Silvia Ceriegi ha ideato il format Blogging Breakfast e il Blogging Camp, evento nazionale dedicato al mondo del blogging. Durante il lockdown Silvia Ceriegi ha scelto di dedicarsi completamente a un nuovo progetto social: il canale YouTube Trippando dedicato al mondo del viaggio. O meglio, della letteratura in viaggio.

Primo in Italia a trattare un argomento così specifico, il canale in poco più di un mese di vita ha già superato quota 100 ore di visualizzazioni e venerdì 1 maggio, in chiusura lockdown, è stato ufficialmente ‘inaugurato’ anche nella sua veste più ambiziosa, con l’intervista di Silvia a Marina Minelli, blogger e autrice del libro ‘Royal Wedding: dalla regina Vittoria al principe Harry, i matrimoni che hanno creato il mito della monarchia inglese’, ottenendo degli ottimi risultati in termini di partecipazione e visualizzazioni.

“L’idea di un canale Youtube Trippando l’ho maturata nel tempo, come supporto e complemento della mia attività di blogger e consulente web. Ma non volevo un canale che parlasse ‘solo’ di viaggi, sarebbe stato troppo vago. Poi, la scorsa estate, mentre scrivevo il mio libro ‘I caffè della libertà’, ho ricominciato a leggere tantissimo e non mi sono più fermata. Il buffo di me, quando leggo, è che in ogni libro vado sempre alla scoperta dei luoghi raccontati. In ogni storia cerco, vedo e mi immagino un viaggio. Ho pensato: ecco, questo può essere davvero interessante, raccontare i libri sulla base dei luoghi raccontati. Da lì l’idea, la messa a punto di argomenti, strumenti e strategia, fino al debutto di inizio aprile. Questo lockdown, pur avendo interrotto tutte le attività legate al turismo, compresa la mia, ha regalato un tempo che io ho deciso di investire in un progetto in cui credo molto”, racconta Silvia Ceriegi.

Da un lato il canale continuerà a trattare il mondo viaggi offrendo il punto di vista alternativo della letteratura, dall’altra racconterà i libri e i luoghi che raccontano attraverso le parole e le esperienze degli autori. Nel piano editoriale, infatti, sono previste interviste a cadenza regolare con autori.

News Correlate