Ebnt: tengono le crociere nel 2012 e anzi i prezzi si abbassano

E per il 2013 le previsioni parlano addirittura di una ripresa del comparto

Nonostante gli incidenti di quest'anno, per il settore delle crociere, a differenza di altri comparti dell'industria turistica, si stima una "tenuta" per il 2012 ed addirittura una ripresa nel 2013. Il Belpaese si conferma, inoltre, la meta europea preferita nel settore delle crociere. E' quanto emerge dell'analisi degli aspetti tariffari nelle località italiane ed estere nell'anno 2012, realizzata dall'Osservatorio permanente sulle proposte di viaggio formulate dai tour operator-EBNT (Ente Bilaterale Nazionale del Turismo) e Federconsumatori. Diminuiscono inoltre lievemente i prezzi delle crociere nel Mediterraneo: la tariffa individuale per una crociera di 8 giorni/7 notti è pari a 1.771 euro, con un lieve calo di circa il -2% rispetto allo scorso anno.

News Correlate