sabato, 5 Dicembre 2020

Federculture: premi per 6 realtà del turismo culturale

Assegnato a Roma il riconoscimento ‘Cultura di gestione’

Sono sei le realtà, pubbliche o nate dalla collaborazione tra pubblico e privato, che si sono aggiudicate quest'anno il premio 'Cultura di gestione', giunto alla sesta edizione. Promossa da Federculture insieme al ministero per i Beni e le Attività culturali, Conferenza delle Regioni, Anci, Upi, Lega autonomie, Legambiente e Cts, e assegnato nell'ambito della Conferenza nazionale degli assessori alla cultura e al turismo, l'iniziativa intende premiare le realtà del turismo culturale che a idee innovative sposano tradizione, identità locale e crescita del territorio. 
Per la sezione 'Politiche di gestione, valorizzazione e promozione dei beni e delle attività culturali' i vincitori sono la Fondazione Musei Senesi per il progetto 'Dal museo diffuso al museo partecipato. Il piano di distrettualizzazione del sistema museale senese'; l'associazione Farm Cultural Park di Favara (Agrigento), dove la ristrutturazione dell'antico abitato si è resa funzionale alle politiche di occupazione e allo sviluppo del turismo; la Fondazione per Leggere di Abbiategrasso che promuove la lettura.
Il premio per la Cooperazione pubblico-privato è andato al Comune di Bra (Cuneo) per il suo piano integrato di sviluppo locale per la valorizzazione del territorio; il premio speciale Legambiente 'Piccola grande Italia' è stato assegnato al Comune di Barumini, in Sardegna, per la fondazione di gestione del sito archeologico, patrimonio dell'Unesco 'Su Nuraxi'; infine, il premio speciale Cts per le politiche giovanili è stato vinto dal Comune di Bologna.

News Correlate