martedì, 18 febbraio 2020

L’inventore del glamping premiato per la sua visione innovativa del turismo open air

Loek Van De Loo è un imprenditore olandese conosciuto in Italia e tutta Europa per la sua visione innovativa nel campo del turismo open air e per aver fatto conoscere agli italiani il glamping. Arrivato qui da noi nel 1976 poco più che adolescente per fare un’esperienza di lavoro stagionale in un campeggio, si è innamorato dell’Italia ed è diventato proprietario del camping Weekend, a San Felice del Benaco (BS). Oggi quello stesso camping è diventato il ‘Glamping Resort Weekend’, un paradiso di comfort e tranquillità di alto livello per famiglie.

L’ADAC, Allgemeine Deutsche Automobil-Club, il colosso tedesco della mobilità, ha istituito dal 2020 la sua Hall of Fame e ha dedicato a lui pochi giorni fa a Stoccarda il ruolo di apripista assegnandogli il primo ADAC Camping Award 2020 in questa categoria.

“Essere entrato nella Hall of Fame di ADAC per chi come me si occupa di turismo da una vita è un grandissimo onore e un grande riconoscimento per l’impegno che insieme ai miei collaboratori di tutti questi anni ci abbiamo messo – commenta Loek Van de Loo – E la nomination di Orlando in Chianti è la dimostrazione che il mio nuovo progetto, Vacanze col Cuore, ha centrato l’obiettivo con la sua formula: scommessa vinta, insomma, ma non obiettivo raggiunto: siamo pronti con nuovi progetti d’investimento in Italia e in Europa ma ne riparliamo nel 2021”

Loek Van De Loo ha avviato altre attività di grande successo sempre nel settore open air come VacanceSelect – TO italo-olandese, per prenotazioni di alloggi glamping, nato nel 1984, oggi non più di sua proprietà. Nel 2018 Van De Loo ha venduto VacanceSelect a una holding francese che ha dato vita al Gruppo VacanceSelect, oggi leader nel mercato delle vacanze all’aria aperta e che offre vacanze in 1.200 camping in 16 paesi d’Europa, con 20.000 alloggi e 31.000 piazzole per camper e caravan e conta oltre 2000 collaboratori, accoglie circa 3 milioni di turisti l’anno.

La nuova sfida di Loek Van De Loo, avviata nel 2019, si chiama Vacanze col Cuore ed è un gruppo che riunisce tre glamping resort, tre glamping boutique e un residence sul Lago di Garda e in Toscana accomunati dalla stessa filosofia, cioè quella di offrire esperienze uniche, esclusive, immersi nella natura a famiglie e coppie.

ADAC menziona anche il Chianti, luogo in cui Loek Van De Loo ha creato il ‘Glamping Resort Orlando in Chianti’ immerso nel Parco Naturale di Cavriglia (AR). Un territorio che non aveva sicuramente bisogno di notorietà ma che ha attratto un pubblico nuovo: le famiglie con bambini alla ricerca di un’oasi di tranquillità informale e dotata di tutti i comfort.

‘Orlando in Chianti’ ha ricevuto sempre da ADAC la nomination come meta innovativa – una sorta di nomination all’Oscar per il turismo, per i non addetti ai lavori.

Un modello replicato nel 2019 a Scarlino, al Vallicella Glamping Resort, Vacanze Glamping Boutique a San Felice del Benaco BS, e Sivinos Camping Boutique a Manerba del Garda: gli ultimi nati del gruppo, inaugurati durante la passata stagione estiva e investimenti più recenti di Van De Loo in Italia.

News Correlate