domenica, 20 Settembre 2020

Marketing01 a disposizione gratuitamente delle PA per rilanciare il turismo italiano

Gli operatori dell’intero comparto turistico guardano con mix di ansia e fiducia alla ‘Fase 3’, quel momento in cui, anche in Italia, potremo ricominciare a spostarci tra le diverse Regioni. La speranza è che durante i mesi estivi si registri un buon flusso turistico, così da aiutare le economie locali e tutti quegli esercizi commerciali che stanno attualmente vivendo una profonda crisi, come stabilimenti balneari, adv, hotel, b&b, ristoranti, bar, ma anche negozi.

In quest’ottica è necessario avviare sin da subito una strategia di web marketing per la promozione del territorio. Purtroppo, però, non tutte le Amministrazioni Pubbliche locali posseggono gli strumenti e le conoscenze necessarie, per questo motivo, Marketing01 si è fatta promotrice di una cordata di aziende e professionisti che metteranno gratuitamente a disposizione delle Regioni le proprie competenze in materia.

“L’emergenza da covid19 ha messo il turismo in ginocchio. Abbiamo più di 2.000 clienti in Italia tra strutture ricettive, agenzie viaggi, autonoleggi e altro che in questo momento stanno soffrendo profondamente, e sappiamo bene che anche a livello delle Pubbliche Amministrazioni Locali la situazione è la medesima – ha detto Paolo Bomparola, CEO di Marketing01 – Noi, come Marketing01, abbiamo un background di esperienza che ci permetterebbe di intervenire nel migliore dei modi, con azioni di marketing e campagne pubblicitarie, che potrebbero aiutare l’intero comparto. Per questo motivo abbiamo deciso di metterci a disposizione delle varie Regioni a titolo gratuito, invitando colleghi e agenzie del settore ad unirsi a noi. Siamo lieti di annunciare che le regioni Puglia e Sardegna hanno già accettato la nostra offerta, e ci auguriamo di ricevere presto altri riscontri. Bisogna agire in fretta, giocando d’anticipo, preparando da subito un terreno fertile da cui far rinascere i germogli di una brillante ripresa turistica. Costruire un piano marketing efficace richiede tempo e per ottenere i migliori risultati già a partire dalla prossima stagione estiva, si dovrà necessariamente avviare la produzione il prima possibile”.

News Correlate