mercoledì, 21 Ottobre 2020

Value China e Simple Booking alla conquista del travel cinese

QNT Simple Booking, software house del gruppo Zucchetti verticalizzata in soluzioni tecnologiche per l’hospitality, e Value China, start up del gruppo Neosperience per la fornitura di servizi e prodotti digital nel mercato cinese e asiatico, siglano una partnership destinata ad un’innovazione sistemica del rapporto tra albergatori europei e viaggiatori cinesi.

L’accordo raggiunto tra le due realtà, leader nei loro mercati di riferimento, costruisce un’inedita connessione tra le oltre 4.000 strutture ricettive partner di Simple Booking e il turista cinese, attraverso l’integrazione dinamica del booking engine con WeChat, la piattaforma social e di messaggistica più utilizzata in Cina. Quest’ultima rappresenta, per il comparto turistico italiano, il primo mercato outbound al mondo, oltre al Paese top spender ($ 250 mld) da 5 anni, con una spesa media doppia rispetto all’America.

La partnership mira a coinvolgere, convertire e possibilmente fidelizzare, il segmento di mercato in maggior ascesa negli ultimi anni: i FIT – Free Indipendent Traveller. Un target in vertiginosa crescita, soprattutto in seguito all’emergenza Covid-19, che ha vietato i viaggi di gruppo, amatissimi dagli orientali fino a pochi anni fa. I nuovi turisti cinesi viaggiano da soli o in coppia, sono particolarmente sensibili alle politiche di cancellazione e rimborso, prediligono servizi di prenotazione semplici, veloci, sicuri e chinese friendly. Proprio la mission che si prefiggono Simple Booking e Value China con il neonato accordo di fornitura e partnership tecnologica.

Grazie all’integrazione dinamica con WeChat, le strutture ricettive clienti del booking engine del gruppo Zucchetti potranno vendere le proprie camere in modo diretto al viaggiatore cinese, raggiunto nel suo ecosistema digitale predominante. La Cina vanta 855 milioni di consumatori digitali e nel 2019 ha raggiunto 1500 mld di dollari di vendite da e-commerce. Questi dati sbalorditivi vengono avvalorati da altrettanto interessanti trend sulle abitudini dei digital consumer: i cibernauti cinesi trascorrono online 6 ore al giorno, in media, e più del 50% viene impiegato su canali social. Il social più popolare, quasi in posizione di monopolio, è WeChat, prodotto di punta di Tencent Holding. Penetrare in modo autorevole ed efficace nell’ecosistema digitale di WeChat è oggi – e lo sarà sempre di più – un vantaggio competitivo notevole per strutture che intendano aprire e sviluppare un mercato cinese, convertendo gli utenti del social network in patria e nel mondo.

La partnership si iscrive all’interno dello sforzo generale che QNT Simple Booking sta portando costantemente avanti per supportare i propri clienti, e il settore travel, in un processo di recovery più rapido ed efficace possibile. La software house fornisce un altro, prestigioso, strumento concreto per la ripresa delle prenotazioni dirette in Italia e nel mondo, preparando il terreno per il momento in cui le limitazioni alle frontiere cadranno e i viaggiatori orientali torneranno a viaggiatore liberamente.

Value China, prioritario player in Italia per i rapporti commerciali in ambito turistico, metterà a disposizione lo straordinario know-how sul mondo digitale cinese e le tecnologie del colosso Tencent. L’inedita sinergia tra le società ad altissimo potenziale verrà presentata in anteprima da QNT Simple Booking al TTG Travel Experience, in programma a Rimini dal 14 al 16 ottobre 2020.

News Correlate