domenica, 27 Settembre 2020

Piemonte, assessore in incognito sui mezzi

Obiettivo: controllare la qualità del servizio offerto ai passeggeri

In incognito su treni, bus e battelli l’assessore regionale ai Trasporti controllerà la qualità dei trasporti pubblici piemontesi. Date e percorsi, top secret fino a viaggio avvenuto, saranno resi noti soltanto quando l’assessore della Regione Piemonte, Daniele Borioli, pubblicherà un resoconto della trasferta su internet. Il diario di viaggio dell’ assessore sarà consultabile nella sezione ‘Diario’ della Bacheca del Pendolare, spazio dedicato ai viaggiatori all’interno del sito della Regione Piemonte. La Bacheca, presentata a metà settembre, è nata per fornire notizie sull’andamento dei lavori in corso sul territorio, sulla puntualità dei treni regionali nel giorno precedente, servirà anche a monitorare ogni mese cinque linee ferroviarie a rotazione. Ma soprattutto, offrirà agli utenti uno spazio di comunicazione con l’amministrazione pubblica e fra navigatori. “Mettendo a disposizione dei pendolari uno spazio che consente loro di dialogare gli uni con gli altri – sottolinea Borioli – abbiamo fatto un’operazione all’insegna della trasparenza, ma anche rischiosa. Però agli attacchi siamo vaccinati, mentre auspichiamo che l’iniziativa possa creare condivisione fra i cittadini, e magari la nascita di un punto di vista collettivo laddove finora esisteva soprattutto la somma di tante diverse esigenze particolari”.

News Correlate