lunedì, 20 Settembre 2021

Consorzio Reggia Venaria gestirà anche Palazzina Stupinigi

Il Consorzio della Reggia di Venaria potrebbe occuparsi anche della promozione della Palazzina di Caccia di Stupinigi, attualmente vuota e ancora in regime di commissariamento. In tal modo comincerebbe a prendere corpo il progetto delle residenze sabaude e del loro sviluppo turistico, anche in considerazione delle opportunità legate alla prossima Ostensione della Sindone e all'Expo di Milano.
Il tutto 'usando' un soggetto già esistente, il Consorzio della Venaria Reale il cui statuto già prevede la possibilità di gestione di altre residenze sabaude. Il progetto di accostare le due residenze è stato discusso nell'ultimo cda del Consorzio, che ha dato mandato al presidente Fabrizio Del Noce e al direttore Alberto Vanelli di presentare uno studio di fattibilità in questa direzione. Di tale progetto è inoltre stato già informato Massimo Bray, ministro per i Beni Culturali, che domani ne parlerà con Michele Coppola, assessore regionale al Turismo e altri soggetti piemontesi a margine dell'incontro nazionale sul Fus. 
Il CdA della Venaria Reale ha inoltre deciso di valutare la partecipazione al Consorzio anche della Città di Torino (che ha giurisdizione sulla palazzina di Stupinigi) nonché il rientro nello stesso della Città di Venaria Reale con la ricerca di nuovi possibili partner.

News Correlate