Apertura speciale al Cannavacciuolo Bistrot Torino per il Salone del Gusto di Torino

Il Cannavacciuolo Bistrot Torino celebra il Salone del Gusto di Torino aprendo le sue porte anche per la cena di domenica 23 settembre, dalle 19 alle 23.

All’interno del palazzo storico di fine ‘900, Cinzia e Antonino Cannavacciuolo hanno dato forma alla loro grande passione per l’accoglienza, creando uno spazio in cui gli ospiti possono sentirsi a casa e a proprio agio. L’offerta culinaria smart, ma di alto livello, rende omaggio alla terra di adozione di Antonino Cannavacciuolo, il Piemonte e tra le proposte, gli ospiti possono scegliere tra ‘Questione di attimi’, un percorso degustazione ideato dallo Chef Nicola Somma, formatosi nelle cucine di Villa Crespi o il menu à la carte.

La dinamicità del Bistrot è rappresentata anche nell’offerta enologica con una carta dei vini ricca e di carattere, una delle più interessanti della città e non meno nel servizio, puntuale, preciso, ma disinvolto, magistralmente coordinato da Giuseppe Savoia, direttore del Cannavacciuolo Bistrot Torino.

Durante la serata gli ospiti potranno trovare, nella carta dei vini, le etichette della cantina di Barbaresco Albino Rocca, a un costo promozionale.
È consigliata la prenotazione: www.cannavacciuolobistrot.it

News Correlate