giovedì, 29 Luglio 2021

Conclusi i lavori di iTEG tra speech, cooking show e laboratori

Si è chiuso il sipario sui lavori di iTEG, evento svoltosi dal 10 al 12 giugno all’Oasi Quattro Colonne a Santa Maria al Bagno (LE) organizzato da Mqallestimenti srl per TEGing Puglia.
Sotto accurati controlli di sicurezza si sono susseguite 3  giornate piene di speech di alto livello, di laboratori interattivi e di show cooking. Momenti importanti della prima giornata sono stati, oltre ai lab cooking ed agli speech relativi a panel tematici come Unconventional Foodies ed Hospitality TEG, quelli dedicati del B2B interattivo e alla presentazione della piattaforma MEG-market. I Buyer Internazionali presenti, dopo i tre giorni di Hunter Tour nella Puglia di TEGing, hanno potuto presentare sé stessi e le proprie attività ad affiliati e partner.
La seconda giornata ha avuto nella conferenza stampa di CIA-Pescagri e nella Tavola Rotonda sul Turismo Sportivo due momenti strategici. Alla presenza di autorevoli personalità del settore e di importanti esponenti politici, CIA Agricoltori Italiani Puglia ha presentato Pescagri Puglia, l’associazione costituita per la tutela, lo sviluppo e la valorizzazione di pesca e acquacoltura. La tavola rotonda sul turismo sportivo, invece, ha visto come protagonisti presidenti e membri di alcune delle più importanti realtà ed associazioni sportive locali (come Coni Puglia) riuniti con l’obiettivo di sottoscrivere un accordo per definire un’offerta nuova e complessiva per il turismo sportivo pugliese. Ma non solo: si è parlato, grazie ai co-project TEGing, anche di extralberghiero con AGGE, di realtà aumentata applicata al TEG con Dabimus srl e della nuova strategia internazionale per il wine tourism con l’Organizzazione Mondiale di Enoturismo (OMET).
Nella giornata conclusiva infine, non sono altresì mancati gli interventi di laerning interattivo in merito a temi strategici, come l’importanza del network di imprese, della formazione come percorso strategico con Istituto Eccelsa ed un focus dedicato al turismo resiliente. È stata inoltre l’occasione, così come tutto l’evento, per presentare partner e collaborazioni importanti a livello nazionale ed intenzionale, come quelle con il progetto Turismiamo, il progetto UnconventionalHospitality, l’Associazione Socio-Culturale Il Vaso di Pandora, l’Associazione Via Francigena Pugliese e con Miss Chef.
“Le giornate di iTEG sono state un’emozione incredibile: il fatto di essere lì tutti insieme a lavorare per continuare a raggiungere gli obiettivi del progetto TEGing Puglia ci ha permesso di constatare la forza di ciò che noi dichiariamo e sosteniamo da un anno. La differenza sostanziale la fanno le reti, la community di TEGing Puglia e il lavoro in sinergia degli iTEAM di esperti. Vedere impegnate tante persone che insieme hanno sviluppato un progetto e gestito tre giornate di lavoro con incontri, accordi e con nuovi ed interessanti rapporti internazionali mi ha confermato che siamo sulla giusta strada – spiega lla fondatrice del progetto TEGing e di iTEG Paola Puzzovio –  TEGing ed iTEG sono frutto di un importante lavoro per il quale non posso che ringraziare tutti, a partire dal mio team che è veramente il mio fiore all’occhiello”.

www.teging.it

 

News Correlate