giovedì, 13 Maggio 2021

Da Regione arriva finanziamento per marine leccesi

La Regione Puglia ha stanziato 2 milioni e 800mila euro per ridisegnare il volto delle marine leccesi, Torre Chianca e Frigole, renderle più attrattive e in grado di rispondere al meglio alle esigenze di cittadini e turisti. A renderlo noto Loredana Capone, dell’assessore allo Sviluppo economico. La somma si va ad aggiungere a quella già finanziata di San Cataldo e Torre Rinalda per un importo di oltre 3 milioni e mezzo di euro.

“Abbiamo scongiurato il pericolo di perdere soldi indispensabili per la città di Lecce e il Salento tutto – ha detto Capone – Adesso, dopo San Cataldo e Torre Rinalda, firmeremo anche i disciplinari che taglieranno il nastro ai lavori nelle marine di Frigole e Torre Chianca. Il Salento non è più la cenerentola del Gargano ma meta prediletta del turismo nazionale e internazionale. Non potevamo permettere che un pezzo importante della nostra storia territoriale fosse escluso da questa rinascita”.

I progetti prevedono la realizzazione: a Frigole di un’area a verde con pioppi, eucalipti e macchia mediterranea attraversata da percorsi pedonali e spazi adibiti a ospitare fino a 17 stand espositivi e di vendita, di opere di raccolta e smaltimento delle acque meteoriche e dell’impianto d’illuminazione, l’adeguamento funzionale di via dell’Acacia e lungomare A. Mori a “strada parco”; a Torre Chianca di un’area mercatale e una pista ciclabile-pedonale che passa dal parco regionale del Bosco di Rauccio e piccole opere per la salvaguardia delle dune con staccionate e passerelle che conducono alla spiaggia libera, l’ampliamento dell’area mercato e parcheggi in piazza Paradiso, con un’area verde e illuminazione pubblica, sarà completata un’area verde adiacente a viale Eolo.

News Correlate