Rock e Irish Music per il gran finale di Merry Street di Taranto

Surf rock, rock&roll, musica irlandese e sperimentazioni speciali chiuderanno l’ultimo appuntamento con ‘Merry Street – concerti diffusi’. La kermesse, strutturata con 7 esibizioni in contemporanea, per sette band, celebra il suo gran finale sabato 4 gennaio a partire dalle 18.30 tra via Di Palma e via D’Aquino, nel cuore della città di Taranto.

L’ idea è dell’amministrazione Melucci, con la direzione artistica dell’associazione culturale Altramusicalive.

Oltre 40 progetti musicali presentati in poco più di un mese. Una serie variegata di generi artistici, tra inediti e rielaborazioni di grandi classici italiani e internazionali. Il centro cittadino, insieme con la tappa dell’Immacolata in viale Liguria, in queste settimane natalizie ha fatto da palco naturale alle esibizioni delle band locali che hanno avuto la possibilità di suonare a stretto contatto con il pubblico. E anche per il momento conclusivo, chi passeggia nel borgo Umbertino avrà modo di scegliere a seconda dei propri gusti musicali. Il tutto colorato dalle luci d’artista che in questi magico periodo hanno dato una veste sicuramente particolare alle strade del capoluogo jonico.

Merry Street è stata la naturale prosecuzione del riuscito esperimento dei Concerti Lungo il Mare che la scorsa estate hanno animato gli affacci sul mare della città di Taranto. E l’amministrazione comunale ha voluto rilanciare, scommettendo anche sulla versione invernale, includendo il format delle sette postazioni musicali attive contemporaneamente nel cartellone ‘Il Natale di Mare e di Miti’.

Nelle sette postazioni si alterneranno: Hill Valley Band, HYSM?DUO, Le 3 Corde, Nuclide, Lousiana Gamblers, Irish Coffee, The Black Music Corner.

News Correlate