sabato, 20 Luglio 2024

Domani sguardo in su per il ‘Canyon Balloon Festival’

Si preannuncia unica l’esperienza nei cieli della Terra delle Gravine che residenti e turisti potranno vivere a bordo di maestose mongolfiere provenienti dall’Italia e dall’Europa. È tutto pronto per l’attesissimo “Canyon Balloon Festival: il Sud che non ti aspetti”, primo raduno di mongolfiere della Puglia che dal 16 settembre all’8 ottobre 2023 porterà in provincia di Taranto decine di palloni colorati che si alzeranno in volo all’alba e al tramonto.

La manifestazione, organizzata dal consorzio Landing on South Italy – Mongolfiere al Sud Italia, vedrà la sua prima tappa il 16 e 17 settembre a Palagianello per poi proseguire il 23 e 24 settembre a Marina di Ginosa, il 30 settembre e il 1° ottobre a Castellaneta e il 6, 7 e 8 ottobre a Laterza. Quattro weekend arricchiti da numerose esperienze alla scoperta del patrimonio identitario dell’area ionica e dei suoi prodotti turistici tra percorsi enogastronomici nelle Masserie, escursioni in mare, gravine e chiese rupestri, iniziative sportive per grandi e piccoli e laboratori didattici.

“Una festa di colori e panorami straordinari per coniugare lo sviluppo sostenibile del Parco naturale Terra delle Gravine e la vocazione turistica della destinazione Puglia – dice l’assessore regionale al Turismo, Gianfranco Lopane – È quanto intendiamo fare attraverso questa prima edizione del ‘Canyon Balloon Festival’ che nasce come iniziativa sperimentale, voluta dalla Regione Puglia, per promuovere la bellezza del nostro patrimonio naturale accanto alle esperienze che possiamo restituire a residenti e turisti di ogni età. Le mongolfiere in volo saranno veicolo di nuova ed insolita meraviglia mentre le iniziative a terra daranno l’opportunità di scoprire i nostri prodotti turistici tra escursioni all’aria aperta, sport, enogastronomia, arte e cultura. L’augurio – conclude Lopane – è che questa manifestazione possa affermarsi nel tempo e diventare vera motivazione di viaggio”.

In questa prima edizione del festival sono previsti voli in mongolfiera vincolati con sottofondo musicale e voli liberi per un totale di dieci equipaggi coinvolti provenienti dall’Italia e dall’Europa. Nei primi tre appuntamenti, a Palagianello, Marina di Ginosa e Castellaneta, i voli attivi saranno vincolati: le mongolfiere, ancorate ad autovetture, potranno raggiungere tra i 15 e 25 metri di altezza.

Negli ultimi tre giorni, a Laterza, oltre alle ascensioni ancorate, ci sarà la possibilità di prenotare un volo turistico libero per un massimo di 13-14 persone. Le sessioni dedicate al volo libero saranno due: la prima al mattino dalle 7 alle 10 e la seconda nel tardo pomeriggio dalle 17. alle 20. I voli vincolati, invece, sono previsti in ciascuna delle quattro tappe dalle 19 alle 22 e, per la prima volta, saranno aperti a disabili sensoriali, in collaborazione con le associazioni cittadine di volontariato dei Comuni di Palagianello, Marina di Ginosa, Castellaneta e Laterza.

Tutte le esperienze collaterali saranno prenotabili contattando i partner tecnici della manifestazione che curano le esperienze riportate nel programma, i voli sono già prenotabili sul sito della compagnia organizzatrice www.mongolfieresuditalia.com nell’area dedicata al “Canyon Balloon Festival”.

News Correlate