martedì, 3 Agosto 2021

Dopo 2 anni di restyling riapre il San Domenico Palace a Taormina

Dopo 2 anni di ristrutturazione, riapre oggi 1 luglio, a Taormina il San Domenico Palace, da ora con il marchio Four Seasons Hotel. “Il leggendario San Domenico Palace era già ben noto a Four Seasons – dice Christian Clerc, presidente e responsabile Global Operations – E’ una proprietà eccezionale sotto ogni punto di vista e siamo onorati di essere stati scelti, ancora una volta, dal nostro partner e proprietario del Gruppo Statuto, per gestire una proprietà così importante, che entra a far parte della nostra crescente collezione di hotel storici in Italia e nel Mediterraneo”.

L’hotel dispone di 111 camere e suite tra cui la royal suite: i suoi spazi si aprono tutti su una grande terrazza e una piscina con vista sull’Etna, l’Antico Teatro Greco e il Mar Ionio. Le terrazze sono rivestite di vetro e sono presenti 19 camere con piscina privata.

Sorto dove un tempo si trovava l’antico convento domenicano del XIV secolo, l’Hotel San Domenico nasce nel 1896, con l’aggiunta di un ulteriore edificio in stile liberty (l’attuale Grand Hotel) adiacente alle precedenti camere, che occupavano l’ala dell’antico convento. Il San Domenico Palace divenne ben presto un punto di riferimento per il Grand Tour in Italia, il viaggio favorito da reali e nobili e, sempre più spesso, da un variegato gruppo di artisti, scrittori e star di Hollywood. Situato in mezzo a lussureggianti giardini italiani, ridisegnati dall’acclamato architetto paesaggista italiano Marco Bay con ampie vedute sul mare, l’hotel combina l’arte contemporanea con l’heritage storico e architettonico.

News Correlate