venerdì, 24 Settembre 2021

Il Governo pensa all’Inda e Garozzo torna al vertice del cda

Il sindaco di Siracusa Giancarlo Garozzo è stato nominato presidente del consiglio di amministrazione dell'Inda. Il via libera è giunto dopo la riunione presieduta dal sottosegretario ai  Beni culturali, Ilaria Borletti a seguito della richiesta presentata dai parlamentari nazionali del Pd, Pippo Zappulla e Sofia Amoddio. "Il ministro Bray, come precedentemente aveva assicurato – hanno detto i due deputati siracusani – ha trasmesso le modifiche dello statuto al ministero dell'Economia e al ministero della Funzione pubblica. Finalmente i due ministeri chiamati in causa hanno rilasciato i pareri positivi alla modifica dello statuto, mantenendo alla presidenza del consiglio di amministrazione il sindaco. Questo garantirà in tempi brevi la nomina del nuovo consiglio d'amministrazione dell'Inda che passerà da otto a cinque membri".
Il sottosegretario Borletti ha anche fatto sapere che il presidente del consiglio dei ministri Gianni Letta istituirà un comitato nazionale per l'Inda composto dai ministri competenti e dal sindaco di Siracusa. Questo comitato verrà affiancato da un consiglio scientifico formato da illustri esponenti della cultura italiana.

News Correlate