lunedì, 18 Gennaio 2021

Niente Durc per accedere ai contributi, esultano Federnoleggio e Anat

Federnoleggio Confesercenti Sicilia e ANAT Associazione Noleggiatori Autobus Turistici esprimono soddisfazione per l’approvazione all’Ars di un emendamento fortemente voluto e richiesto da entrambe le associazioni e che consente l’erogazione di contributi e sussidi alle aziende e ditte di noleggio autovetture e bus con conducente, senza la presentazione del DURC.

“La richiesta del Durc come condizione per poter ricevere i fondi – spiegano il presidente di Federnoleggio Giuseppe Contrafatto e il presidente di Anat Antonio Russo – avrebbe arrecato ancora maggiori danni alle imprese del settore già duramente colpite dal crollo totale del fatturato dovuto dall’emergenza Covid 19. La mancanza di turismo, soprattutto straniero, infatti, ha esposto le aziende nel 2020 ad un calo di fatturato senza precedenti malgrado non siano stati imposti obblighi di chiusura per la nostra categoria. Potere accedere agli aiuti previsti dalla Regione per le imprese colpite dalla pandemia, permette di tirare un piccolo sospiro di sollievo”.

L’approvazione dell’emendamento è frutto di una lunga concertazione con l’assessorato alle Infrastrutture e Mobilità. “Abbiamo apprezzato – dicono Contrafatto e Russo – l’impegno in prima persona dell’assessore Marco Falcone che ha capito da subito le difficoltà del comparto poco o nulla supportato da interventi statali”.

News Correlate