lunedì, 21 Settembre 2020

A Palazzo Riso arriva un’istallazione visibile solo su iphone

Una scritta tratta da I malavoglia sul portone del museo. Ma sarà solo virtuale

"Il mare non ha paese nemmeno lui, ed è di tutti quelli che lo stanno ad ascoltare". E' la frase, tratta da I Malavoglia di Giovanni Verga, che dal prossimo 7 dicembre campeggerà sopra il portone d'ingresso del museo regionale di Arte Moderna e Contemporanea di Palazzo Riso di Palermo. Ma la scritta, realizzata dal collettivo di artisti siciliani "Studio Plus Plus", sarà virtuale, cioè visibile solo attraverso un'applicazione per iphone. In pratica, basterà puntare il proprio telefonino sul "qcode" collocato sulla facciata del museo e la scritta apparirà grazie alla tecnologia della Realtà aumentata, una sovrapposizione tra elementi reali e virtuali. L'opera, donata da "Studio Plus Plus", entrerà a far parte della collezione permanente di Palazzo Riso.
Dopo la presentazione dell'installazione, il pomeriggio del 7 dicembre, alle 17, si terrà, sempre a Palazzo Riso, una tavola rotonda per affrontare le questioni relative al rapporto tra arte pubblica e musei.

News Correlate