mercoledì, 25 Novembre 2020

Fondazione Federico II, crecono visitatori e incassi

Francesco Forgione è il nuovo direttore generale. Si lavora a calendario nuovi eventi

La Fondazione Federico II ha un nuovo direttore generale, Francesco Forgione, e soprattutto può vantare numeri di tutto rispetto in termini di visitatori e incassi. Nei primi sette mesi dell'anno ha guadagnato circa 1 milione e 50 mila euro, (sono stati 1,5 mln nel 2012); registrando 206 mila 583 visitatori tra Palazzo dei Normanni e la Cappella Palatina (a luglio dello scorso anno, sono stati 202 mila), con un andamento superiore a quello degli altri siti gestiti dalla Regione. E sono già in calendario una serie di iniziative entro la fine dell'anno: la consegna il 3 settembre prossimo, in occasione del 31/mo anniversario dell'omicidio del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, di uno spazio a Libera per vendere i prodotti delle cooperative provenienti dalle terre confiscate alla mafia; un evento dedicato al 60/mo anniversario dall'uscita del Film 'Il Gattopardo' di Luchino Visconti e un convegno per il 70/mo anniversario dello sbarco degli alleati in Sicilia.
"Dobbiamo dimostrare – ha detto Forgione – che in Sicilia si può fare una politica culturale pubblica, senza l'uso spregiudicato delle carte di credito".
Per il presidente dell'Ars Giovanni Ardizzone dopo gli scandali che in passato hanno travolto l'ente: "si è arrivati alla terza fase del rilancio della Fondazione". "Dal 2007 al 2013 sono stati compiuti tanti passi in avanti – ha detto – i tempi degli scandali della Fondazione sono lontani, anche grazie alla direzione di Lelio Cusimano. La nomina di Forgione nasce non perché è stato presidente della Commissione antimafia, ma perché uomo di cultura, che si occupato di sociale, conosce il territorio ed è una persona per bene". 

News Correlate