martedì, 1 Dicembre 2020

Fondazione TaoArte: il futuro è senza Messina

Modifiche allo statuto della Fondazione Taormina Arte-Sicilia. Secondo quanto scrive ilsicilia.it, nello schema di revisione complessiva delle norme statutarie di TaoArte, trasmesso al sindaco di Taormina, Mario Bolognari e all’assessorato regionale al Turismo, diretto da Manlio Messina, sparisce Messina, sia come ente Comune che come Provincia.

Si avvia infatti a conclusione l’iter messo a punto dal commissario straordinario, Bernardo Campo, che ha impresso una sterzata e dunque un cambio di prospettiva alla Fondazione attraverso una serie di atti tra cui appunto l’avvenuta estromissione dall’ente nei mesi scorsi del Comune di Messina e dell’ex Provincia regionale di Messina.

Della Fondazione Taormina Arte Sicilia, a questo punto, mentre si va verso la ratifica del nuovo stato, rimarranno soci il Comune di Taormina e la Regione Siciliana, in attesa di altri futuri apporti che potrebbero arrivare anche dal sostegno di privati.

Dopo il consiglio comunale di Taormina, sarà l’assessorato regionale a proseguire nell’iter approvativo.

News Correlate