Giornate Europee Patrimonio, le inizitive di SiciliAntica e GAM

SiciliAntica, nell’ambito delle ‘Giornate Europee del Patrimonio’ promosse dal Mibact, organizza l’evento ‘Tommaso Natale, Storia ed architettura di un borgo rurale’. 

Si inizia sabato 24 settembre alle 17 nella Chiesa di San Giovanni Battista in Piazza Tommaso Natale a Palermo, con una conferenza a più voci. Dopo la presentazione di Alfonso Lo Cascio, della Presidenza Regionale di SiciliAntica e di Cinzia Carraro, presidente SiciliAntica della Sede di Palermo, sono previsti gli interventi dell’Architetto Adriana Chirco che parlerà de ‘La Piana dei Colli, tra bagli e ville’, a cui farà seguito l’antropologo Carlo Di Franco che tratterà il tema ‘Tommaso Natale ed i suoi abitanti’ e dello studioso Fabrizio Giuffrè che interverrà su ‘Le ville della borgata, patrimonio da salvaguardare’.

Il giorno successivo, domenica 25 settembre alle 9,30, visita guidata la Borgata di Tommaso Natale, curata da Fabrizio Giuffrè.

Verrà illustrata l’evoluzione storica di questa vasta pianura, in relazione ad insediamenti come torri, bagli e ville che spesso divenivano centro dei nuovi abitati. Il nucleo generatore della borgata, va difatti ricercato attorno alla settecentesca villa di Tommaso Natale, il marchese a cui sarebbe rimasto legato il nome dell’intera contrada.

Si citeranno fra tutte la villa Montalbo Boscogrande, De Cordova e Spatafora di Maletto.
Si focalizzerà l’attenzione anche su quelle emergenze architettoniche “in ombra”, lasciate in totale abbandono, come la villa Ferreri alle falde dei Billiemi. Per informazioni: tel. 346.8241076 – e-mail: palermo@siciliantica.it.

Sempre nelle stesse date la Galleria d’Arte Moderna offre l’ingresso gratuito alle sue sale. Inoltre, in collaborazione con l’Ecomuseo Urbano Mare Memoria Viva, propone uno speciale itinerario tematico il 24 settembre dal titolo ‘Palermo e il mare. I luoghi del mare tra arte e attualità’, che si dispiega tra l’evocazione suggestiva e pittorica dei paesaggi marinari e una riflessione sulla condizione attuale della linea di costa palermitana. Partendo dalla GAM, attraverso le opere dell’Ottocento siciliano, il percorso prosegue con una passeggiata guidata per i luoghi più celebri del lungomare cittadino, per concludersi con la visita dell’Ecomuseo Urbano Mare Memoria Viva. Si parte dalla GAM alle 11, il costo è di 10 euro a persona.
Prenotazione: tel. 091.8431605.
http://www.gampalermo.it/news-eventi/museo/433-giornate-europee-del-patrimonio-2016.html

News Correlate