mercoledì, 8 Dicembre 2021

L’Ars dà il via libera al ddl sul teatro

Dovrebbe assorbire anche finanziamenti gestiti da assessorato Turismo

Anche la Sicilia avrà la sua legge sul teatro. La commissione Cultura dell’Ars ha approvato il disegno di legge presentato dall’assessore regionale ai Beni culturali Nicola Leanza in cui si stabiliscono criteri e regole per l’accesso ai finanziamenti di teatri, fondazioni, associazioni ed enti. Il ddl adesso andrà in commissione bilancio e poi sarà pronto per l’esame in Aula. Da un punto di vista finanziario, il ddl godrà di una propria autonomia poiché ingloberà tutti i finanziamenti fino ad ora assegnati dall’assessorato ai Beni culturali. Per il primo anno è prevista una dotazione di circa due milioni di euro, budget che l’assessore Leanza già dal prossimo anno vuole portare a cinque. “Un testo organico – sostiene Francesco Cantafia, promotore di alcuni emendamenti inseriti nel disegno di legge – che finalmente fissa i criteri per ottenere i finanziamenti e per valutare le spese ammissibili. Il ddl dovrebbe assorbire anche i finanziamenti gestiti dall’assessorato al Turismo e destinati a spettacoli e manifestazioni culturali, che purtroppo – concluse – allo stato rimangono sempre nella discrezionalità dell’assessore al Turismo”.

News Correlate