martedì, 22 Settembre 2020

15 rapine in hotel palermitani in meno di un mese, preso rapinatore seriale

A conclusione di un lungo inseguimento è stato fermato dalla polizia il presunto rapinatore seriale di alberghi che nelle ultime settimane ha seminato il terrore a Palermo. Si tratta di Vincenzo Rubino, 29 anni, sospettato di essere l’autore di ben quindici “assalti” in meno di un mese. Ma l’ultimo colpo, quello ai danno dell’hotel Mediterraneo, è stato fatale. Come da copione il rapinatore è arrivato a bordo di un Honda Sh, con il casco e armato di pistola, è entrato nella hall, minacciando il portiere d’albergo, e si è fatto consegnare i soldi in cassa. Poi si è dato alla fuga, ma è stato inseguito dalle volanti della polizia che lo hanno bloccato nel villaggio santa Rosalia.

Con questa erano diventate quindici le rapine messe a segno a partire dal 3 settembre scorso. Le prime 13 erano state compiute sempre alle sette del mattino. Tra gli ultimi colpi del rapinatore seriale quello al Best Western Ai Cavalieri hotel di piazza Sant’Oliva, il cui bottino è stato di 400 euro, e al Mercure Excelsior City di via Marchese Ugo, che gli ha fruttato 2.300 euro.

News Correlate