martedì, 20 Aprile 2021

Turismo con il vento in poppa a Siracusa, ma servono regole per Ortigia

Volano i soggiorni in luglio dei turisti a Siracusa con le presenze che aumentano di oltre il 10% e un apprezzabile miglioramento della permanenza media che supera i due giorni di soggiorno. E se l’andamento continuerà ad essere favorevole alla fine del 2017, Siracusa supererà gli 800 mila  pernottamenti: un vero record.

Esprime soddisfazione per l’andamento del comparto in questa prima parte dell’anno Giuseppe Rosano, presidente di Noi Albergatori Siracusa, che però avverte: “come stiamo gestendo questi generosi flussi turistici? Siracusa è apprezzata dai turisti? Produciamo azioni di fidelizzazione?  Forniamo ai villeggianti adeguati servizi? Per Ortigia stiamo generando la giusta sostenibilità? In questo caso, la contrapposizione in atto tra chi reclama il numero chiuso al sovraffollamento e tra chi chiede la massima libertà per un turismo più marcato va sanata. Due eccessi e come in tutti gli eccessi, bisogna conseguire il giusto equilibrio nel garantire sia il rispetto alla giusta vivibilità dei residenti e agli artigiani, che debbono continuare a dimorare in Ortigia nella massima tranquillità e sia di fare divenire Siracusa una città turistica, trainata dal gioiello “Ortigia”.
E’ impensabile – aggiunge Rosano – continuare a svuotare le case dei residenti per trasformarle in “case ricettive”. Così come non è proponibile che strade e vicoli di Ortigia vengano tramutate in open space per stendere tavoli e sedie per il consumo di cibo e bevande. Lo stesso dicasi per l’insostenibile movida notturna, alla quale bisogna imporre regole severe nel rispetto dell’emissione dei decibel e la regolamentazione degli orari. In egual modo è improrogabile la disposizione di introdurre l’allontanamento coatto dalla città ai parcheggiatori abusi, ai venditori di paccottiglie e agli accattoni che con l’alibi del cane inteneriscono il cuore dei passanti. Ecco perché – conclude – è improrogabile deliberare in tempi brevissimi e senza più esitazioni il nuovo regolamento Comunale di Polizia Municipale, all’interno del quale vanno inseriti, non tutti, ma buona parte, i provvedimenti occorrenti per disciplinare e gestire meglio il conflittuale rapporto tra i residenti di Ortigia e un mirato sviluppo del turismo in Siracusa”.

Intanto tra i prossimi eventi in programma spicca la celebre commedia musicale “MAMMA MIA”, con la regia e adattamento di Massimo Piparo, in programma al Castello Maniace il 18 e 19 agosto. In occasione dell’evento gli albergatori siracusani proporranno ai turisti in vacanza “pacchetti soggiorno più spettacolo”.

News Correlate