mercoledì, 30 Settembre 2020

A Messina immigrati alla scoperta del territorio

Lezioni e visite per minori e genitori per promuovere il turismo sociale

C’è anche Messina, insieme a Padova, Firenze, Cosenza e Lecce, tra le città italiane che hanno partecipato al progetto “Imparo il territorio” che ha visto il coinvolgimento di oltre 300 immigrati. L’obiettivo dell’iniziativa, promossa dal Centro Turistico Giovanile con l’Etsi Cisl e l’Anolf (Associazione nazionale oltre le frontiere) era promovere il turismo sociale per l’integrazione culturale e ambientale degli immigrati. Gli immigrati coinvolti nel progetto (minori e loro genitori) hanno seguito lezioni su storia, usi, costumi locali, tradizioni dedicando un’attenzione particolare anche ad aspetti della vita cittadina e della conoscenze delle istituzioni. Le lezioni in aula sono state intervallate con escursioni nella città o in zone limitrofi, così da far conoscere il territorio ospitante. Alla fine del progetto, chi ha seguito con costanza le lezioni locali è stato premiato con un viaggio a Roma.

News Correlate