domenica, 18 Aprile 2021

Tre concerti per portare la Sicilia in Europa con la musica

Sicilia proiettata in Europa anche grazie alla musica. Sono tre le date del concerto “Ay amor que se fue por el aire” con testi di Federico García Lorca e musica di Castelnuovo-Tedesco ed altri: domenica 3 settembre al Museo D’Aumale di Terrasini; martedì 5 settembre presso l’Atrio del Collegio dei Gesuiti d’Alcamo e giovedì 7 settembre nella Chiesa dello Spasimo di Palermo.

L’evento rientra nella prima edizione della rassegna di scambi culturali “La Sicilia ospita la Germania” con cui gli organizzatori puntano a creare, nel solco della vera identità siciliana, che è il risultato della felice e intelligente commistione di varie culture, una piattaforma culturale che sia anche volano di arricchimento per i nostri territori, per gli artisti locali e per gli artisti internazionali che ne prenderanno parte.

L’opera di Castellnuovo-Tedesco “Romancero Gitano” fornisce il punto di partenza di questo progetto che nasce a Passau, in Germania. L’intenzione cosciente è stata quella di costruire una collaborazione multiculturale usando come base la poesia di Lorca, mesa in musica da diversi compositori. Nel ambito della musica corale sono presenti 3 compositori: uno italiano, uno spagnolo e uno finlandese – interpretati da un coro tedesco, paese in cui la tradizione della musica corale è esemplare. Il concerto viene arricchito dal canto solistico, che interpreta canzoni scritte di Lorca stesso e canzoni sefardite che di per sé rappresentano il multiculturalismo.

Il pezzo che apre le tre serate non nasce propriamente come composizione musicale ma come un intervento in una conferenza, ed è stato scelto perché si è sentita la necessità di proporre un immediato aggancio con il territorio nel quale siamo.

Il bombardamento a tappeto subito da Palermo il 9 maggio del 1943 e le successive vicende che ne hanno determinato le problematiche economiche e sociali, offrono lo spunto per una suggestione metaforica ricollegata alla realtà di quel luogo magico che è la chiesa dello Spasimo di Palermo.

Gli spettacoli avranno inizio alle 21. Tra i partner dell’evento anche lo Skal International Palermo.

 

 

 

News Correlate