lunedì, 20 Maggio 2024

Il See Sicily mette la sua firma sulla XIII edizione del Taobuk

Si svolgerà dal 15 al 19 giugno a Taormina la XIII edizione del Festival Taobuk SeeSicily 2023. La manifestazione ideata e diretta da Antonella Ferrara, quest’anno si presenta con una denominazione articolata: il logo originario si associa a See Sicily, il progetto di promozione turistica pensato dalla Regione Siciliana per rinnovare il fascino che l’isola esercita da  sempre sui viaggiatori. Si potenzia così la collaborazione tra SeeSicily e Taobuk per un festival dal respiro internazionale, che lo scorso anno ha visto la presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Il tema prescelto è suggerito da Benedetto Croce “La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale”. Dunque “Le libertà” in un mondo
più o meno civilizzato in cui i due terzi non conoscono la libertà.
Tra gli ospiti premiati con il Taobuk Award: Annie Ernaux, Nobel 2022, Joyce Carol Oates, Azar Nafisi, autrice del capolavoro Leggere Lolita a Teheran, costretta a fuggire negli States. Ci sarà anche una sezione sulle arti visive in sinergia con il Maxi di Roma.
“Ci poniamo in continuità con i governi precedenti – ha affermato il presidente della Regione Renato Schifani nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’evento che si è svolta a Palermo – in nome di una manifestazione prestigiosa come Taobuk, con iniziative che ci portano al centro del dibattito euromediterraneo. Un evento importante e di grandissima attrazione turistica”.

Dal canto suo, Antonella Ferrara ha sottolineato che “la letteratura è un’esperienza di libertà e da questo occorre ripartire. Ricorrono i 100 anni dalla nascita di Calvino, lo omaggeremo, come anche Leonardo Sciascia con Todo Modo e Luis Sepulveda, che fu il primo assegnatario del Taobuk Award. Sarà presente la moglie, la poetessa Carmen Yanez”. Per la serata di gala è previsto un concerto dell’Orchestra
del Bellini di Catania, altro partner, diretta da Gianna Fratta.

Infine, taobuk avrà anche un focus sul turismo considerato che Taormina è diventata la prima meta internazionale del cineturismo su Tripadvisor, superando Roma e Los Angeles. Merito anche dell’effetto leva scaturito da The White Lotus, la serie HBO ambientata in gran parte  a Taormina. Omaggiando Italo Mennella, già Presidente dell’Associazione Albergatori di Taormina, ne discuteranno esponenti del mondo imprenditoriale, istituzionale e culturale  della città.

News Correlate