sabato, 27 Febbraio 2021

Le gesta dell’Orlando Furioso al Festival di Morgana

Fino al 6 dicembre Palermo ospiterà le più importanti compagnie siciliane

Per diciotto giorni, a partire da giovedì 19 novembre fino a domenica 6 dicembre, le gesta dell’Orlando Furioso andranno in scena al Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino di Palermo, nell’ambito della XXXIV edizione del Festival di Morgana. Per l’occasione, si alterneranno sul palcoscenico compagnie di opera dei pupi provenienti da Catania, Messina, Palermo, Siracusa e Trapani, gli attori siciliani più significativi a livello nazionale (Vincenzo Pirrotta, Davide Enia, Filippo Luna, Alberto Nicolini) nonché musicisti di diversa estrazione (dalla tradizione dei Cantastorie, alle musiche barocche di Antonio il Verso fino ad arrivare alle ardite improvvisazioni di Curva minore).
“Pupi e pupari – sottolinea l’assessore al turismo Nino Strano – sono le icone della nostra tradizione popolare più conosciuta nel mondo. E forse quelle che più affascinano in assoluto. Devono allora essere promozionate per tempo nelle borse turistiche internazionali per essere anche strumento a sostegno dell’economia turistica”. “Sarà un’occasione unica per vedere ‘all’opera’ le diverse tradizioni ‘geografiche’ dell’opera dei pupi – spiega Rosario Perricone da anni direttore artistico del Festival e neo direttore del Museo Pasqualino – visto che abbiamo chiesto alle compagnie di pupari di tutta la Sicilia, da Siracusa a Trapani, di mettere in scena per il festival di Morgana i più significativi canti dell’Orlando Furioso”. 
Il Festival sarà accompagnato da una mostra dedicata ai cartelloni e ai materiali delle collezioni Antonio Pasqualino e Marionettestica dei Fratelli Napoli di Catania. Oltre 40 i cartelli esposti che, attraverso un percorso icnografico di cartelli, fondali e pupi, indicano come le vicende immaginate da Ludovico Ariosto nel primo Cinquecento si siano modificate e trasformate nel corso del tempo e in Sicilia abbiano dato vita ad una diversa concezione del mondo e della vita. Il biglietto per ogni singolo spettacolo costa 5 euro, ridotto 3 euro,. Per info e prenotazioni: tel. 091.328060.

News Correlate