mercoledì, 12 Maggio 2021

Musica e arte sbarcano negli spazi storici di Palermo

Un ricco programma di eventi grazie ai quali la musica incontra l’arte, la parola, la poesia, la bellezza, rivolgendosi a bambini, giovani e adulti attraverso appuntamenti che si celebreranno nei luoghi più significativi della città. Veri e propri salotti culturale che prenderanno vita nei prossimi mesi grazie all’associazione “Polifonie d’Arte”.

Tra i diversi luoghi nei quali “Polifonie d’Arte” farà tappa di sono Palazzo Mirto, Palazzo De Gregorio, il Caffè del Teatro Massimo, la Real Fonderia Oretea, Magneti Cowork, che ospiteranno laboratori, master, mostre fotografiche, itinerari culturali, formazione e istruzione artistica di base.

E sarà nel settecentesco Palazzo De Gregorio, in via dell’Arsenale 132, che alle 17 di venerdì 17 novembre sarà presentato il programma de “I Salotti di Polifonie d’Arte” per l’anno 2017-2018. Un pomeriggio speciale “da far godere l’anima” con il violoncello di Gabriele Maria Ferrante, musicista talentuoso palermitano, che delizierà i presenti con l’intercalare di declamazioni di poesie scelte. A seguire, in anteprima mondiale per “Polifonie d’Arte”, la presentazione del cortometraggio “Alto Giove” di Nicola Porpora, interpretato dal gruppo “Cordes et vent Ensemble”. Conductor Roberta Faja. Declameranno poesie barocche i poeti Nicola Romano, Biagio Balistreri, Daita Martinez e Pierangela Fleri. A presentare il pomeriggio saranno la fiduciaria territoriale di Palermo, Maria Alessia Misiti, e il direttore artistico, Gino Pantaleone. L’evento è gratuito e patrocinato dal Comune di Palermo. Per info: 380.8652721 – 380.8652723.

 

News Correlate