martedì, 23 Luglio 2024

Prometeo e Medea per stagione Inda 2023 a Siracusa

“Prometeo incatenato” di Eschilo per la regia di Leo Muscato, “Medea” di Euripide per la regia di Federico Tiezzi, “La pace” di Aristofane per la regia di Daniele Salvo e “Ulisse, l’ultima Odissea” per la regia di Giuliano Peparini. Sono gli spettacoli della stagione 2023 della Fondazione Inda al Teatro Greco di Siracusa da giovedì 11 maggio al 2 luglio.

Prometeo, nella traduzione di Roberto Vecchioni, vedrà il debutto a Siracusa del regista Leo Muscato, noto per le sue direzioni del teatro musicale barocco all’Opera House di Bonn e per gli spettacoli alla Fenice, al San Carlo di Napoli, alla Scala.

Medea, nella traduzione dal greco di Massimo Fusillo, vede il ritorno di Federico Tiezzi, regista, attore e drammaturgo, che dopo aver diretto “Ifigenia in Aulide” di Euripide nel 2015, ritorna al Teatro Greco.

La pace di Aristofane, tradotta da Nicola Cadoni, è prima assoluta al Teatro Greco. La commedia sarà diretta da Daniele Salvo, che ritorna a Siracusa per la quinta volta. Salvo in questi giorni sta mettendo in scena “Macbeth” di Shakespeare al Globe Theatre di Roma e il recital “Il poeta relegato – Metamorfosi di Ovidio”, per il Festival della Valle dei Templi di Agrigento.

Il quarto appuntamento, Ulisse, l’ultima Odissea, è uno spettacolo ideato e diretto da Giuliano Peparini, su libretto di Giuliano Peparini e Giuseppe Cesaro.

News Correlate