lunedì, 28 Settembre 2020

Scultura, pittura e fotografia al San Bartolomeo

A Palermo fino all’8 gennaio le mostre di Botta, Giovannoni, Granata

Trilogia di arti visive al Loggiato San Bartolomeo, con le mostre promosse dalla Provincia regionale di Palermo. Domani, venerdì 24 novembre, alle 19.30, nei saloni di corso Vittorio Emanuele 25, il presidente della Provincia, Francesco Musotto, inaugurerà le mostre “Dove sei” con le installazioni di Gregorio Botta, “Roma mediterranea” della pittrice Alessandra Giovannoni, e “Le mani di Dio” del fotografo Roberto Granata. Nella prima istallazione, il napoletano Gregorio Botta propone al pubblico un viaggio attraverso gli oggetti e le materie prime che sono diventati la cifra peculiare del suo stile: le ciotole di cera, le gabbie in ferro, gli specchi, il fuoco, la stoffa, il vetro. Tutt’altro percorso per l’artista romana Alessandra Giovannoni, che recupera l’antico legame della Capitale con il mare. Infine, nei 60 scatti del siciliano Roberto Granata, le mani servono per ricostruire biografie e raccontare ambizioni e passioni di italiani illustri, da Carla Fracci ad Antonio Zichichi, da Rita Levi Montalcini a Ennio Morricone. Le esposizioni rimarranno aperte al pubblico fino all’8 gennaio. Ingresso libero. Per informazioni 091.6123832.

News Correlate