domenica, 27 Settembre 2020

Se la fotografia diventa strumento di marketing territoriale

Natura, storia, arte e cultura della Sicilia raccontati attraverso centinaia di immagini: dalla lava dell’Etna alle saline del trapanese, dai panorami delle splendide isole minori ai campi di grano solcati dal vento nel cuore della regione. Si intitola “Paesaggi di Sicilia” il contest fotografico promosso su Facebook dalla sezione siciliana dell’associazione Amici della Terra che sta riscuotendo un grande successo di adesioni, coinvolgendo numerosi fotografi professionisti e amatoriali ma anche semplici appassionati.

Una vera e propria operazione di marketing territoriale dal basso, volta a “incrementare la consapevolezza delle bellezze paesaggistiche siciliane, comprendendo sia quelle naturali che urbane” spiega il presidente Ettore Barbagallo, attualmente impegnato, insieme all’intera associazione, con azioni concrete per l’istituzione della “Giornata del Paesaggio Siciliano”.

“Crediamo che spingere il popolo del web a diffondere in rete il loro punto di vista sul territorio siciliano – aggiunge Barbagallo – possa sensibilizzare alla tutela del paesaggio, riconosciuto quale bene collettivo dalla Costituzione Italiana”.

Centinaia di scatti sono già visibili nell’album “Concorso fotografico Paesaggi di Sicilia” presente sulla pagina Facebook “Amici della Terra Sicilia” mentre la cerimonia di premiazione dei partecipanti si svolgerà nell’ambito della giornata di studi “SicilyLandscapeDay”, in programma martedì 20 ottobre nella sede del Parco dell’Etna, a Nicolosi dove interverranno numerosi e autorevoli rappresentanti istituzionali.

 

News Correlate