sabato, 31 Ottobre 2020

Sei artisti raccontano la vendemmia nelle tenute Planeta

Arte e vendemmia in Sicilia vanno anche quest’anno a braccetto con Viaggio in Sicilia il progetto per l’Arte e il Territorio, ideato e prodotto da Planeta, a cura di Valentina Bruschi, che quest’anno prende il titolo Mappe e miti del Mediterraneo.

Sei artisti della stessa generazione, italiani e stranieri, si incontrano e si confrontano con il territorio siciliano in una residenza nomade, da venerdì 2 a domenica 11 settembre 2016. Nei mesi successivi, attraverso linguaggi diversi, dalla pittura alla scultura, dalla fotografia all’installazione fino al video, i protagonisti realizzeranno opere che saranno esposte nella mostra collettiva a Palermo a giugno 2017.

Gabriella Ciancimino (Palermo, 1978), Pietro Ruffo (Roma, 1978) e Luca Trevisani (Verona, 1979) viaggeranno insieme a tre artisti di provenienze geografiche diverse: l’inglese Andrew Mania (Bristol, 1974), la cipriota Marianna Christofides (Nicosia, 1980) e l’egiziana Malak Helmy (Alessandria d’Egitto, 1982).

Il fotografo Leonardo Scotti (Milano, 1988) annoterà appunti visivi del viaggio sul blog http://planeta.it/viaggioinsicilia che sarà costantemente aggiornato con immagini, riflessioni e un foto racconto con i particolari dei luoghi visitati.   

La residenza nomade si svolgerà nel periodo della vendemmia attraverso le sei tenute dell’azienda (Ulmo a Sambuca di Sicilia, Dispensa a Menfi, Dorilli a Vittoria, Buonivini a Noto, Feudo di Mezzo sull’Etna e La Baronia a Capo Milazzo). 

News Correlate