mercoledì, 28 Ottobre 2020

Studenti ciceroni adottano 90 monumenti di Palermo

In totale sono 90 i monumenti che saranno adottati dagli studenti delle scuole palermitane nel corso della XXIII edizione di Panormus, la scuola adotta la città. La manifestazione avrà inizio ufficialmente sabato 18 marzo alla 10.30 a piazza Bellini con la tradizionale cerimonia di apertura ed il tradizionale rito della consegna delle chiavi della città da parte del sindaco Leoluca Orlando agli alunni delle scuole e si concluderà il 26 maggio con la sesta edizione della “Notte bianca della Scuola”.

Tra i nuovi monumenti che saranno fruibili quest’anno, accompagnati dagli studenti ciceroni la Chiesa di Santa Maria del Soccorso, la Chiesa di Santa Maria del Piliere, il padiglione Liberty dell’Ospedale Albanese, il complesso monumentale di Sant’Agostino, il Centro Padre Nostro, la  Chiesa dei Quattro Coronati, la Chiesa di San Giacomo dei Militari all’interno della caserma “Dalla Chiesa” e la Chiesa di San Giacomo dei Militari a corso Pisani.

Cinque, invece, le “passeggiate tematiche”: “Dalla via dell’Esposizione a via Dante”,  “Passeggiata dei Re”, “Liberty con vista mare”, “Il barocco e il rococò tra arte e cibo” e  “Palermo NO Mafia”.

Queste le date delle adozioni:

24-25-26 marzo dedicate ai monumenti dell’antico mandamento “Palazzo Reale”;

31 marzo/1-2 aprile dedicate ai monumenti dell’antico mandamento “Monte di Pietà”;

21-22-23 aprile/12-13-14 maggio dedicate alle adozioni di quartiere;

5-6-7- maggio dedicate ai monumenti dell’antico mandamento “Castellammare”;

17-18 maggio riservate specificatamente alla tipologia di adozione dedicata all’arte per la mostra espositiva che dovrebbe avere luogo alla GAM;

19-20-21 maggio dedicate ai monumenti dell’antico mandamento “Tribunali”.

News Correlate