mercoledì, 28 Ottobre 2020

Taormina ospita il top dell’arte italiana durante il G7

In occasione del prossimo G7, in programma a fine maggio, Taormina offre la possibilità di ammirare alcune opere di Leonardo, Caravaggio e dei Futuristi.
Dal 10 marzo al 14 giugno nell’Ex Chiesa del Carmine arriverà “Il Futuro sopravvenuto – Arte-azione, comunicazione e post-umano nel Futurismo”, un mostra con 70 tra le più interessanti espressioni artistiche del movimento futurista italiano come Giacomo Balla, Umberto Boccioni, Julius Evola, Giulio D’anna. Particolarmente attesa è l’opera “Complesso plastico colorato di frastuono + Velocità” di Giacomo Balla”.
Inoltre, dal 24 maggio nella cripta dell’Ex Chiesa del Carmine, verrà esposta al pubblico la “Tavola Lucana”, di Leonardo Da Vinci, un pannello di 60 centimetri per 44 rappresentante l’autoritratto del grande artista italiano.
A Palazzo Corvaja, invece, nell’ambito del progetto “Unescosites/Italian Heritage and Arts” che mostrerà la bellezza della Sicilia e dell’Italia, saranno esposti capolavori di Caravaggio e Antonello da Messina.

News Correlate