mercoledì, 23 Giugno 2021

Torna il Teatro dei Due Mari a Tindari con Il Ciclope e Medea

Torna a Tindari nel segno dell’accoglienza e dell’integrazione il festival “Teatro dei Due Mari”, la kermesse teatrale diretta da Filippo Amoroso. In scena nello scenario del teatro antico, la rassegna si svolgerà in una prima fase dal 24 maggio al 4 giugno e in una seconda fase, come da consuetudine, nel mese di agosto. Si comincia con la messa in scena di “Il Ciclope”, diretto dal giovane artista messinese Angelo Campolo e di “Medea”, con la regia di Walter Pagliaro, che affronteranno il tema struggente dell’accoglienza degli stranieri venuti dal mare da due punti di vista opposti: l’uno comico e ironico e l’altro tragico e drammatico. La nuova edizione è stata presentata in conferenza stampa a Palermo alla presenza dell’assessore regionale al Turismo Anthony Barbagallo, che ha sottolineato l’inserimento del cartellone nella manifestazione “Teatri di pietra” mentre il direttore artistico Filippo Amoroso ha sottolineato le due importanti collaborazioni di quest’anno: il Ravenna festival per “Il Ciclope”, e il Ciclo di spettacoli classici del teatro Olimpico di Vicenza per “Medea”. Il prezzo dei biglietti va da 15 a 30 euro e 25 e 40. Info e prenotazioni al call center 0941240912. E’ attivo un servizio di bus navetta della Labisi di andata e ritorno da Palermo a Messina. www.teatrodeiduemari.net

News Correlate