venerdì, 23 Aprile 2021

Alitalia, a Palermo lavoratori occupano check-in

Si vogliono salvaguardare i posti di lavoro che il piano Cai mette a rischio

E’ ripresa anche oggi la protesta dei lavoratori Alitalia nell’aeroporto palermitano Falcone e Borsellino. Già ieri i dipendenti, al termine di un’assemblea sindacale, avevano occupato i banchi accettazione lasciandone aperti soltanto due, uno per ogni area dello scalo. La stessa forma di protesta, con le medesime modalità, è ripresa oggi. Pertanto sono previsti disagi per gli utenti e possibili ritardi nei voli nel corso della giornata. I lavoratori protestano contro il piano Cai che prevede la riduzione dell’attuale organico e il declassamento dello scalo.

News Correlate