giovedì, 15 Aprile 2021

Stretto, sindacati Fs confermano stop per venerdì

Cisl: “Il piano aziendale di Rfi deve prevedere investimenti in quest’area”

Confermato lo sciopero di venerdì 15 dicembre proclamato da Fit-Cisl, Orsa, Sasmant e Sap per protestare “contro il disimpegno delle Ferrovie dello Stato nell’area dello stretto di Messina”. I lavoratori incroceranno le braccia dalle 9 alle 17, garantendo comunque i servizi minimi. Alle 9 i marittimi di Rfi effettueranno un sit-in di protesta davanti alla stazione marittima. “Lo sciopero dei lavoratori – ha dichiarato il segretario provinciale Cisl, Maurizio Bernava – è a difesa dell’intera area dello Stretto, con l’obiettivo di fare in modo che il piano aziendale di Rfi, in discussione proprio in questi giorni, preveda investimenti tra Messina, Villa e Reggio in termini di flotta, mezzi, tecnologie e personale, inseriti in un contesto di migliore infrastrutturazione di tutta l’area”.

News Correlate