venerdì, 23 Aprile 2021

Autolinee, Misuraca: “L’Anav ha interrotto il dialogo”

500 posti a rischio, la replica dell’assessore regionale ai Trasporti

“Non capisco perché l’Anav abbia deciso di interrompere il dialogo avviato con me e, quindi, con il governo regionale, brandendo la clava dei licenziamenti e utilizzando, quasi irresponsabilmente, questo strumento per mettere a serio rischio un servizio che garantisce il diritto alla mobilità dei cittadini”. Lo afferma l’assessore regionale al Turismo e Trasporti, Dore Misuraca, a proposito dell’annuncio dei 500 licenziamenti, paventati dall’Anav. “In questi primi mesi del nuovo governo – precisa Misuraca – ho attivato tutte le procedure necessarie per la piena attuazione della legge 19 del 2005, a partire dall’affidamento, in corso, dello studio per le unità di rete e i servizi essenziali e fino all’invio al CGA, a ridosso di dicembre, dello schema dei contratti di affidamento provvisorio di servizio. Inoltre, pur in un momento di difficoltà finanziaria della Regione, mi sono impegnato, con forte determinazione, per aggiungere 45 milioni di euro alla precedente somma di 132, indicata, per il 2007, nella prima bozza del bilancio, da assegnare al Fondo per il Trasporto Pubblico Locale”. “E’ chiaro – puntualizza l’assessore – che non sfugge all’Anav, ma neanche a me, che occorrerà incrementare il Fondo per la quota da destinare all’iva e per la quota da destinare agli aumenti Istat”.

News Correlate