TESTMSL

Cuffaro: no al doppio pedaggio a Messina e Villa

Un ticket contro l’inquinamento provocato dall’aumento dei traghetti

E’ contrario il presidente della Regione siciliana, Salvatore Cuffaro, all’ipotesi di un doppio ticket da pagare su entrambe le sponde dello Stretto. I comuni di Messina e Villa San Giovanni, infatti, si appresterebbero a varare un biglietto per attraversare i due centri abitati. Secondo il governatore, “per fronteggiare il grave inquinamento di oltre due milioni di mezzi in transito a Messina e Villa San Giovanni, i due comuni avrebbero pensato bene di mettere un doppio pedaggio ai passeggeri in transito per ovviare ad alcune proposte che prevedono il raddoppio dei traghetti da e per la Calabria, che triplicherebbero il già grave inquinamento atmosferico di Messina e Villa San Giovanni e aumenterebbero di 5 volte l’inquinamento del mare. Chi lascia la Calabria – spiega Cuffaro – per approdare in Sicilia pagherebbe il primo ticket a Villa San Giovanni e un secondo approdando a Messina. Stesso discorso a chi lascia la Sicilia per mettere piede in Calabria. Si ipotizza anche un ticket di 16 euro per i mezzi pesanti. Un doppio ticket – conclude – che servirebbe più per ripulirsi la coscienza che per improbabili progetti antinquinamento”.

News Correlate