TESTMSL

Royal Caribbean punta sulla Sicilia

Nel 2007 nel nuovo scalo di Palermo previsti 60 mila passeggeri

La compagnia stima 30mila pax da Messina e 60mila dal nuovo scalo di Palermo
Per il 2007 Royal Caribbean punta in particolare sul mercato siciliano. La compagnia di navigazione, infatti, prevede di effettuare un maggior numero di scali non solamente a Messina ma anche a Palermo, con una movimentazione sempre crescente di passeggeri. A Palermo, complessivamente si attendono 60.000 passeggeri per un numero di scali pari a venti. A Messina, invece, i passeggeri dovrebbero passare dai 22.000 del 2006 ai 30.000 previsti per il prossimo anno con un numero di scali che salirà dai 10 del 2006 ai 16 previsti per la prossima stagione.
“Nel 2006 – ha dichiarato Lina Mazzucco, direttore generale Rccl Italia – il mercato italiano si è dimostrato particolarmente strategico per la compagnia. Se già nel 2005 abbiamo incrementato del 10% il numero di crocieristi italiani, per la chiusura del 2006 le aspettative sono molto più alte: e per il 2007 sono destinate a crescere ulteriormente, in virtù del fatto che le navi del 2006 sono state riconfermate e avremo una nuova nave in partenza dall’Italia, che farà peraltro scalo a Messina”.

News Correlate