giovedì, 15 Aprile 2021

Sciopero Siremar, Eolie: prorogare la convenzione

Lo stop dalle 12 di domani allo stesso orario del giorno successivo

I dipendenti della Siremar hanno proclamato uno sciopero del personale navigante dalle 12 di domani alle 12 di venerdì, "che avrà riflessi sulla regolare programmazione dei servizi marittimi previsti nelle stesse date". Saranno garantiti i collegamenti minimi visibili nei punti vendita, comandi navi, aliscafi e unità veloci. Intanto le amministrazioni comunali delle isole Eolie hanno inviato una mozione al presidente del consiglio, Silvio Berlusconi; al ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Altero Matteoli; al presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo; all’assessore regionale ai trasporti, Titti Bufardeci, per chiedere "il rinnovo fino al 2012 e l’aumento del finanziamento della convenzione con la società Siremar del gruppo Tirrenia", che assicura i collegamenti fra le isole e il territorio nazionale. "Le amministrazioni – si legge nel documento – esprimono preoccupazione per la scadenza della convenzione il prossimo 31 dicembre". Nella mozione viene chiesto anche un intervento all’Ue per poter avviare "un processo di deroga alla privatizzazione" della società marittima.

News Correlate